Giro 2023, occhio al Lago Laceno: nel 1976 partì da lì l’ultima impresa di Gimondi, nel 1998 Pantani si “arrese” a Zülle

Lago Laceno
Alex Zülle in trionfo a Lago Laceno al Giro d'Italia 1998

In linea d'aria il mare è piuttosto vicino, Salerno e i primi assaggi di Costiera Amalfitana sono a una sessantina di chilometri. Eppure il colpo d'occhio sul Lago Laceno è quasi nordico, con quel piccolo specchio d'acqua coronato da colline e boschi verdissimi. Un gioiello incastonato in piena Irpinia che il prossimo 9 maggio rappresenterà il primo test severo per chi vorrà vincere il Giro d'Italia...

...............

Ami il ciclismo? Vuoi leggere questo articolo e tutti i contenuti esclusivi di quibicisport.it? Aderisci alle offerte EXTRA di Bicisport cliccando qui.

Se sei gia abbonato clicca qui per accedere