Ci siamo infiltrati nel mondo di Zana

Tempo di lettura: < 1 minuto

Siamo andati a casa del nuovo campione italiano (che ancora qualcuno confonde con Ganna…) per conoscere da vicino tutte le sue passioni. Da Vior, il suo cavallo serbo, a tutto il resto della fattoria: due pecore, le galline, i maiali e adesso anche un vitello. «Con loro mi riposo, sto bene e immagino il mio futuro sulle salite del Giro d’Italia»