Chi è Covi? Lo chiamano il “Puma” e fanno bene

Tempo di lettura: < 1 minuto

Quella mattina Nibali era di umore nero. La salita del Fedaia la odiava. Ma su quella salita un corridore giovane ed esplosivo si annunciava tra i campioni più grandi con ben 53 chilometri di fuga solitaria. Un messaggio fantastico di un Giro vinto da Hindley, che all’ultimo respiro disarma Carapaz ed entra da campione nell’Arena