Tokyo 2020 / Amadio dalla tribuna spinge Viviani al bronzo e poi gli consiglia di andare alla Deceuninck (AUDIO)

Roberto Amadio, presidente della struttura tecnica e team manager della Nazionale italiana
Tempo di lettura: < 1 minuto

Quasi senza voce, emozionatissimo e orgoglioso dell’ennesima impresa del “Profeta” Elia Viviani. Roberto Amadio, neo presidente della struttura tecnica nazionale del settore pista e strada, ha assistito a una performance di testa, di cuore e di gambe dell’azzurro che ancora una volta ha scritto il suo nome sugli almanacchi olimpici dello sport italiano.

La grinta di un campione che dopo il problema cardiaco di inizio anno ha saputo costruire insieme al suo staff, un percorso meraviglioso fino allo splendido bronzo conquistato oggi. Con il consiglio finale di tornare nel Wolfpack della Deceuninck-Quick Step, ai microfoni del nostro Luca Neri, su quibicisport.