Abbiamo anche noi un piccolo fenomeno?

Tempo di lettura: < 1 minuto

Alessandro Fancellu ha due bellissime carte in mano: il terzo posto al mondiale juniores di Innsbruck (2018) vinto dal sorprendente Evenepoel e lo splendido giudizio di Basso e Contador che lo lanciano tra i professionisti. I due vecchi campioni lo vedono in futuro tra i grandi delle corse a tappe. Il meglio di sé lui lo esprime in salita. Auguri da Bicisport!