Aru, buon rientro nel ciclocross, 4° all’Ancona Le Velò: «Una bella fatica, ora corro per divertirmi»

Fabio Aru in azione oggi all'Ancona Le Velò di ciclocross
Tempo di lettura: < 1 minuto

Fabio Aru al suo ritorno tra le ruote infangate del ciclocross all’Ancona Le Velò conquista un ottimo quarto posto. Top five centrata per il sardo in una gara dominata in lungo e in largo da Gioele Bertolini dell’ASD Team Bramati. Il valtellinese ha preso sin dalle prime battute il comando delle operazioni e ha vinto da autentico dominatore davanti a davanti a Luca Pescarmona e Stefano Capponi.

Oltre un’ora di gara e intorno ai tre minuti il distacco di Aru dal vincitore. Il Cavaliere dei Quattro Mori che nel 2021 passerà alla Qhubeka-Assos ha commentato così il risultato nel corso del cerimoniale di premiazione, al termine della gara: «Preferisco pensare al ciclocross, adesso sto correndo per divertimento. Grazie per l’accoglienza, è stata una bella fatica. Il terreno era pesante, non è stato facile. Complimenti a questi ragazzi, per me è stato un grande divertimento, fare ciclocross fa sempre bene. Sicuramente la strada è un’altra cosa, è bello tornare al ciclocross dopo tanti anni. L’ho comunque sempre seguito in tv».