Jakobsen operato nella notte: lotta per la vita

Jakobsen Deceuninck-Quickstep
Fabio Jakobsen si è sottoposto ad un altro intervento nelle scorse ore. Foto: Sito Web DeceuninckQuickstep
Tempo di lettura: < 1 minuto

Fabio Jakobsen lotta per la vita dopo la caduta drammatica nella prima tappa del Giro di Polonia, quando è finito contro le transenne in seguito a una manovra azzardata di Groenewegen. Nella notte è stato sottoposto a un intervento chirurgico durato 5 ore.

Attualmente il corridore si trova nel reparto di terapia intensiva in condizioni stabili, mantiene la propria pressione.

I danni più gravi

Sono molte e vaste le ferite a causa delle quali Jakobsen viene tenuto in coma. La lesione facciale è la peggiore, ha anche difficoltà respiratorie a causa della ferita al petto. Per fortuna non sembrano esserci danni cerebrali e gli occhi sembrano non essere stati danneggiati.

In giornata i medici dell’ospedale St.Barbara proveranno a risvegliarlo dal coma per conoscere le sue condizioni.