Tempo di lettura: < 1 minuto

7) Nicolò Buratti a Poggiana

Poggiana, 14 agosto. A pochi minuti dalla partenza di una delle classiche italiane più attese, una notizia mette in subbuglio il gruppo: un camion ha divelto tre pali della corrente elettrica sulle strade delle colline interessate dalla corsa. Si decide in fretta: via la Forcella Mostaccin e il circuito di Monfumo, 128,7 e non più 164,2 chilometri. Corsa più facile e veloce. Guzzo non è d’accordo: attacca e si porta dietro un drappello di colleghi. Tra questi, anche Thompson e Buratti. Il gruppo è buono, l’intesa anche. L’esito della Firenze-Empoli viene ribaltato: Buratti anticipa Guzzo, dando il là alla sua magica estate (foto Photors).

chiudi

OFFERTA SPECIALE: SITO ILLIMITATO A PARTIRE DA 3,99€ AL MESE
LEGGI TUTTI GLI EXTRA! E TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE ABBONATI ORA