Tempo di lettura: < 1 minuto

«Vincere con la maglia tricolore sarebbe stato più bello»

Quasi irriconoscibile, nel dopo corsa, la sua maglia di campione europeo, conquistata tre settimane prima a Trento. «Dopo la Roubaix non l’ho più toccata – ha rivelato in un’intervista successiva – la metterò sporca in una teca». Prima degli Europei aveva anche conquistato la maglia tricolore di campione italiano. «Vincere con quella sarebbe stato anche più bello», ha detto.

chiudi

OFFERTA SPECIALE: SITO ILLIMITATO A PARTIRE DA 3,99€ AL MESE
LEGGI TUTTI GLI EXTRA! E TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE ABBONATI ORA