Tempo di lettura: < 1 minuto

Nel 2011 corse un grande Tour. Senza crono poteva puntare al podio

Damiano è stato protagonista anche sulle strade del Tour, pur penalizzato dalle lunghe crono, per lui particolarmente indigeste. Nell’edizione del 2011 arrivò settimo (diventò sesto dopo la squalifica di Contador) a circa 6 minuti dal vincitore Cadel Evans. Un distacco maturato per oltre la metà nella cronometro di Grenoble. Nella foto, Cunego nel finale della tappa Pinerolo-Galibier Serre Chevalier, che lo vide settimo al traguardo.