BS BIGSHOT / Spericolato, imprevedibile, velocissimo: l’acrobata McEwen compie mezzo secolo

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il treno? Quello andava bene per i velocisti dalla progressione imperiale, tipo Cipollini o Petacchi. Robbie McEwen, australiano del Queensland, semmai si infilava nei treni altrui, balzava di ruota in ruota e usciva dalla mischia negli ultimi metri. Una vita da acrobata, la sua, premiata da oltre duecento vittorie, tra cui 12 tappe al Tour, altrettante al Giro (nel 2005 fu anche per un giorno maglia rosa) e ben 5 Parigi-Bruxelles.

Passato al ciclismo su strada solo a 18 anni (prima folleggiava in Bmx), ha colto l’ultimo successo a 39, prima di ritirarsi alle soglie dei quarant’anni e divenire un apprezzato commentatore. Nato a Brisbane il 24 giugno del 1972, oggi compie mezzo secolo. Ne ripercorriamo la carriera in dieci grandi immagini.

SCORRI LE FOTO QUI SOTTO…