Tempo di lettura: < 1 minuto

Dal Messico a Sanremo, la cavalcata vincente dello “Sceriffo”

Qualche settimana prima, a Città del Messico, aveva sbriciolato il record dell’Ora, pedalando su una bici mai vista ed esibendo una condizione fisica straripante. La stessa condizione che permise a Francesco Moser di vincere la sua prima (e unica) Milano-Sanremo, nel 1984. Il suo punto critico era il Poggio, e proprio lì scattarono Roche, Madiot e Millar. Moser tenne botta e scollinò con uno svantaggio minimo, prima di riagganciare e staccare i rivali con una discesa da brividi. Nel tratto finale in pianura, andò troppo forte per gli inseguitori.

chiudi

OFFERTA SPECIALE: SITO ILLIMITATO A PARTIRE DA 3,99€ AL MESE
LEGGI TUTTI GLI EXTRA! E TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE ABBONATI ORA