Tempo di lettura: < 1 minuto

Il graffio del “vecchio” Girardengo: battuto in volata il nuovo astro Binda

Fu il primo Campionissimo della storia e costruì gran parte del suo mito sulla Milano-Sanremo, che passava dalle sue parti, a Novi. Costante Girardengo la vinse per ben sei volte, conservando il record di successi fino all’avvento di Merckx. L’ultimo trionfo, nel 1928, fu un’autentica impresa: a 35 anni riuscì a battere il nuovo re del ciclismo, Alfredo Binda, che l’anno precedente aveva vinto Giro d’Italia e mondiale. I due staccarono tutti gli altri e si presentarono al testa a testa finale: Binda partì per primo, “Gira” (nella foto, dopo la corsa) lo superò e vinse con un paio di bici di vantaggio. Correrà la sua ultima Sanremo a 40 anni, arrivando undicesimo. Quanto a Binda, avrà modo di rifarsi, vincendo nel 1929 e nel 1931.

chiudi

OFFERTA SPECIALE: SITO ILLIMITATO A PARTIRE DA 3,99€ AL MESE
LEGGI TUTTI GLI EXTRA! E TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE ABBONATI ORA