CICLOMERCATO – Beppe Conti: «Per Aru spunta la NTT, Milan vicino alla Bahrain McLaren»

Aru
Fabio Aru, 30 anni, dal 2021 correrà con la maglia della Qhubeka-Assos.

Giorni caldi al Giro d’Italia per quanto riguarda i trasferimenti e le mosse in vista della prossima stagione. La Uae-Emirates crede ciecamente in Pogačar, tanto da ingaggiare Luis León Sánchez e Majka come rinforzi. L’Ag2r, fortemente interessata a Miguel Ángel López, sembra averci ripensato dopo il brutto incidente occorso al colombiano nel corso della cronometro inaugurale del Giro. Tante notizie interessanti anche dal fronte italiano.

Pellizotti sta facendo di tutto per portare Jonathan Milan alla Bahrain-McLaren, mentre la Sunweb ha bloccato Gianmarco Garofoli, campione italiano tra gli juniores. Battistella viene segnalato molto vicino all’Astana, mentre a Pozzovivo è giunta un’offerta importante dalla Gazprom. Infine, chiudiamo con Fabio Aru. Il futuro del sardo è incerto tanto quanto quello della NTT: la formazione di Bjarne Riis, infatti, data in difficoltà nelle settimane passate, svelerà tra stasera e domani la decisione presa; eppure, nonostante l’incertezza, nei loro piani ci sarebbe la volontà di rilanciare Aru, alla ricerca di una sistemazione per la seconda parte della carriera. Le prossime giornate del Giro d’Italia saranno infuocate, l’appuntamento è rimandato al secondo giorno di riposo in programma lunedì 19 ottobre.