Tour de France, Matxin spiega: «Pogacar credeva di aver forato»

Jonas Vingegaard rientra su Tadej Pogacar al Tour de France (foto: A.S.O./Ceusters)
Tempo di lettura: < 1 minuto

I più attenti avranno notato ieri Tadej Pogacar parlare con una moto dell’assistenza neutra mentre era all’attacco con circa 35″ su Jonas Vingegaard. Il suo team manager Joxean Matxin ha spiegato che il fuoriclasse sloveno pensava di aver forato nella discesa precedente. Proprio la discesa ha permesso alla maglia gialla di incrementare il suo vantaggio.

«La discesa è stata favorevole a Tadej – ha spiegato Matxin a CyclingPro – Ma ha avuto un momento di dubbio, ha pensato di aver forato. Da quel momento Vingegaard ha ridotto il gap e quando lo ha visto vicino, si è sentito più motivato».

Probabilmente quella distrazione ha dato il via alla mancanza di energie nel finale per dare il colpo che relegasse Vingegaard in seconda posizione.