Tour de France, Van Aert: «Aspetto ancora le scuse di Philipsen, io avrei fatto diversamente»

Van Aert
Wout Van Aert al Tour de France 2024 (credit: A.S.O. / Charly Lopez).
Tempo di lettura: < 1 minuto

Non si placano le polemiche tra due grandi stelle del ciclismo belga: Wout Van Aert è tornato a parlare della volata di Digione, nella quale Jasper Philipsen è stato declassato per averlo stretto contro le transenne. La questione sembrava essere risolta con la spiegazione di Philipsen, che aveva chiarito che non era mai stata sua intenzione mettere in pericolo il rivale, ma Van Aert ha spiegato ieri a Het Nieuwsblad come in realtà non abbia particolarmente apprezzato il comportamento del corridore della Alpecin-Deceuninck.

«Ho letto scuse di Jasper su Instagram – ha detto Wout ma in realtà sto ancora aspettando delle scuse personali. Sabato ho provato a parlare con lui durante la tappa di Colombey-les-Daux-Eglises, ma lui chiaramente non voleva. Al suo posto mi sarei comportato diversamente».