Europei su pista Juniores e Under 23, subito due ori e tre argenti per gli azzurri

Pista
Il podio del Team Sprint Under 23 con Daniele Napolitano, Mattia Predomo e Stefano Minuta (credit: FCI).
Tempo di lettura: < 1 minuto

Difficile immaginare un inizio migliore per la spedizione azzurra agli Europei su pista Juniores e Under 23 a Cottbus: nella prima giornata, l’Italia ha portato a casa due medaglie d’oro e tre d’argento, balzando subito in testa al medagliereFederica Venturelli, al primo anno nella categoria Under 23, ha dominato la gara di inseguimento individuale, e così hanno fatto i tre ragazzi del Team Sprint Under 23 (Daniele Napolitano, Mattia Predomo e Stefano Minuta), che abbiamo già visto protagonisti a gennaio all’Europeo dei professionisti. Le medaglie d’argentoarrivano invece da Chantal Pegolo Davide Stella nello scratch Juniores, e da Manlio Moro nell’inseguimento individuale Under 23.

Oggi si torna in pista dalle ore 9,30 per le qualificazioni dei quartetti U23 uomini (FaveroGiaimiMoroGalli) e donne (FiorinPellegriniVenturelliGrassi). Nel pomeriggio a partire dalle 17 sono in programma le finali con il Km Juniores (Bertoncelli e Quaglio) e Under 23 (Minuta e Fiorin), poi i quartetti dell’inseguimento Juniores uomini (StellaSporzonCostaMagagnotti) e donne (SgaravatoIaccarinoSiriSanarini).Chiudono il programma di giornata le prove veloci del Team Sprint U23 e Juniores donne (BianchiTrevisanCenci), l’eliminazione uomini juniores (Bortolami) e lo scratch U23 (Fiorin).