Schwalbe, il 70% degli pneumatici realizzato con il nerofumo riciclato

Schwalbe
Tempo di lettura: 2 minuti

Un anno fa Schwalbe lanciava Green Marathon, il pneumatico al mondo realizzato in parte con pneumatici usati. La linea “verde” dell’azienda tedesca è ormai nota da diversi anni, ma gli incredibili passi in avanti fatti dimostrano quanto questo sia un tema caro. Il brand, infatti, sta convertendo gran parte della produzione della sua gamma di pneumatici, tanto che il 70% di tutti i prodotti sarà realizzato con nerofumo riciclato (rCB).

Si tratta di un prodotto proveniente direttamente dal sistema di riciclo Schwalbe che sostituisce il 100% di nerofumo di origine fossile, con un risparmio che si attesta sull’80% di CO2eq. Ma da dove deriva? Pyrum Innovations AG, l‘azienda nel Saarland in cui si svolge l‘effettivo processo di riciclo.

Il responsabile CSR di Schwalbe, Felix Jahn, ha così parlato di quest’ultima novità. «Questa è un‘altra pietra miliare nel nostro percorso di responsabilità ecologica. Grazie ad un intenso lavoro di ricerca e sviluppo, siamo riusciti a passare all‘uso dell‘rCB senza dover scendere a compromessi con la qualità e le prestazioni degli pneumatici. Questa è sempre la nostra massima priorità quando utilizziamo materiali riciclati»

Utilizzare l’rCB non significa però rinunciare alle prestazioni, anzi. Gli pneumatici Schwalbe che siano da strada, Gravel, Mountain bike, City bike e Cargo bike restano al vertice e alzano ulteriormente l’asticella delle prestazioni. Gli unici che non utilizzano ancora l’rCB sono gli pneumatici con mescola ADDIX Ultra Soft e della Active Line, proprio perché non si vuole compromettere la qualità: l’obiettivo però è proprio la ricerca.

Considerate che alla fine di aprile il sistema di riciclo Schwalbe aveva già riciclato 940.000 pneumatici. Gli pneumatici usati possono essere restituiti a più di 1.800 rivenditori specializzati in Germania, ma il focus ora è espandere il processo anche ad altri paesi. Il tutto senza che il consumatore finale si accorga direttamente dell’uso dell’rCB: design, applicazione e prezzo restano uguali.