Galimberti: «Prima vincevo, adesso fatico a camminare. Non vedo l’ora di tornare in bicicletta»

Galimberti
Francesco Galimberti, 23 anni, vinse il Prestigio Bicisport lo scorso anno. Il 21 aprile è rimasto vittima di un bruttissimo incidente sul rettilineo d'arrivo del Giro di Romagna dei professionisti (foto: Biesse-Carrera)

«Sull'ultima salita mi ero staccato, rientrando al termine della discesa. La velocità era alta e al traguardo mancava sempre meno. Io in volata sono negato, non mi butto mai, ma un ottavo posto al Giro di Romagna dei professionisti mi avrebbe fatto comodo. Così, dopo aver parlato con mio fratello Lorenzo, avevamo cominciato a risalire il gruppetto. Ricordo d'aver sorpassato Pesenti e Calzoni: io a sinistra e mio fratello a destra. Ero a testa bassa, accanto a me mi pare ci fosse Fiorelli. Poi mi sono spostato alla sua ruota ed è stato un lampo: l'ho visto sterzare violentemente a destra, io invece ho colpito la motocicletta ferma prima col braccio e con la mano, e poi con la gamba. Era il 21 aprile, appena otto giorni dopo aver centrato la mia prima vittoria stagionale a Pontedera»....

...............

: center;">Ami il ciclismo? Vuoi leggere questo articolo e tutti i contenuti esclusivi di quibicisport.it? Aderisci alle offerte EXTRA di Bicisport cliccando qui.

Se sei gia abbonato clicca qui per accedere