Giro Next Gen, 8ª tappa Cesena – Forlimpopoli: percorso, favoriti e dove vederla

Il gruppo al Giro Next Gen (Foto LaPresse)
Tempo di lettura: 2 minuti

Il più grande palcoscenico per i ciclisti del domani si conclude oggi. Il Giro Next Gen è già arrivato all’ultima tappa, l’ottava. A Forlimpopoli si chiuderà un altro capitolo della storia del movimento giovanile, mentre chi deve osservare le giovani promesse si è fatto un’idea su chi scommettere. Ecco i dettagli dell’ultima frazione.

Percorso

137 chilometri e 2005 metri di dislivello: questo è il menu della tappa che partirà da Cesena e arriverà a Forlimpopoli. Non esattamente una passerella celebrativa per Jarno Widar, ma vediamo subito da cosa sarà caratterizzato il percorso.

A 11 chilometri dal via la prima salita: per arrivare a Cento bisognerà salire 4,8 chilometri al 3,5%. Verranno poi 1900 durissimi metri alla pendenza media del 9,8%, per poi salire costantemente fino al Gpm di Strigara (3,8 chilometri al 3,2%). Si scenderà fino a Borello per il traguardo volante, si salirà a Formignano (Gpm di 2,7 chilometri al 7,8%) e poi si passerà alla linea d’arrivo di Forlimpopoli per entrare nel circuito finale di circa 17 chilometri. Questo comprende la salita di Bertinoro (2,7 chilometri al 5,8%) da ripetere quattro volte, dopodiché ci sarà l’ultimo arrivo di questa edizione del Giro Next Gen.

Favoriti

Nespoli è distante dalla maglia blu di miglior scalatore di un solo punto, gli manca davvero pochissimo per vincere la classifica dei Gran Premi della Montagna: oggi deve fare qualcosa. A meno di sorprese dell’ultimo momento, Jarno Widar non dovrebbe avere problemi a mantenere la sua maglia rosa e nemmeno la maglia bianca di miglior giovane – è del 2005.

Guardando agli atleti azzurri, potrebbe essere sicuramente un percorso da Filippo D’Aiuto che non si farà sfuggire l’ultima occasione di andare in fuga al Giro: per lui, che è del 2002, si tratta anche dell’ultima volta che può correre la corsa rosa dedicata agli Under 23.

Da tenere d’occhio anche Christian Bagatin che, una volta affrontate tutte e quattro le salite del circuito finale, ha buone possibilità di vincere una volata a ranghi ristretti con i possibili compagni di fuga. Stesso discorso vale per Edoardo Zamperini.

Dove vedere il Giro Next Gen

Sarà possibile vedere l’ultima tappa del Giro Next Gen in diretta su www.gironextgen.it, su gazzetta.it e sui canali Youtube, Facebook e Dailymotion del Giro d’Italia a partire dalle 14.40. In televisione Rai Sport proporrà una differita di 60’ alle 21.15 (senza replica nei giorni successivi) mentre su Discovery+ sarà possibile vedere la corsa in live.