Giro Next Gen, 6ª tappa Borgo Virgilio-Fosse: percorso, favoriti e dove vederla in TV

Giro Next Gen
Il gruppo al Giro Next Gen 2024 (credit: LaPresse).
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo due tappe per velocisti, al Giro Next Gen oggi si torna decisamente a salire: è in programma oggi la tappa regina, con quattro GPM e il durissimo arrivo a Fosse. La giornata di oggi potrebbe dunque essere decisiva ai fini della classifica finale, anche se le ultime due frazioni non andranno sottovalutate.

Percorso

Dopo la partenza da Borgo Virgilio (in provincia di Mantova), i corridori affronteranno circa 70 chilometri pianeggianti attraversando anche la pianura veronese. Con l’arrivo in Valpolicella si comincerà a salire: si affronteranno in rapida successione le salite di Fane, Righi, Marano di Valpolicella (non GPM ma sprint intermedio) e Cavalo. Al termine di questa serie di asperità, ci saranno circa 25 chilometri di pianura nella piana dell’Adige, prima della durissima salita finale, che comincerà a Peri e terminerà a Fosse dopo 8,9 km all’8,8% di pendenza media.

Favoriti

Dopo due giornate tranquille, oggi sono nuovamente attesi protagonisti gli scalatori, a partire ovviamente dalla maglia rosa Jarno Widar (Lotto Dstny), vincitore a Pian della Mussa. Principali rivali del belga potrebbero nuovamente essere Mathys Rondel (Tudor) e gli spagnoli Pablo Torres (UAE Gen Z) e Pau Martí (Israel Premier Tech). Attenzione anche alla coppia della MBH Colpack Ballan formata da Pavel Novak e dal nostro Florian Kajamini: entrambi a Pian della Mussa sono apparsi in buona forma e hanno fatto meglio rispetto a un’altra coppia, quella della Decathlon AG2R formata da Léo Bisiaux e Killian Verschuren. Tra gli italiani, da menzionare anche Alessandro Pinarello (VF Group-Bardiani CSF-Faizanè) e Edoardo Zamperini (Trevigiani).

Dove vedere il Giro Next Gen

Sarà possibile vedere la sesta tappa del Giro Next Gen in diretta su www.gironextgen.it, su gazzetta.it e sui canali Youtube, Facebook e Dailymotion del Giro d’Italia a partire dalle 14.40. In televisione Rai Sport proporrà una differita di 50’ alle 18.40 mentre su Discovery+ sarà possibile vedere la corsa in live.