Giro di Svizzera, Arcas: «Colpito da una macchina dell’organizzazione, poi nemmeno una scusa»

Giro di Svizzera
Il gruppo al Giro di Svizzera 2023 (foto: SprintCyclingAgency).
Tempo di lettura: < 1 minuto

Jorge Arcas, 31enne della Movistar, ha denunciato con un post su X uno sgradevole episodio avvenuto mercoledì nel corso della quarta tappa del Giro di Svizzera. Lo spagnolo ha infatti raccontato di essere stato colpito da una macchina dell’organizzazione, e di non aver poi ricevuto nessuna scusa.

«Già c’è abbastanza tensione in gara – ha scritto Arcasci mancava solo che una macchina dell’organizzazione mi colpisse in pieno dal davanti, poi da parte loro nessuna scusa, grazie…in gara dobbiamo fare attenzione a tutti, non solo ai corridori».