Giro del Delfinato, Ciccone: «Non vedo l’ora dei prossimi giorni per capire la mia forma in vista del Tour»

Giulio Ciccone, alla terza tappa del Giro del Delfinato, è diventato leader della classifica a punti (Foto ©A.S.O. / Billy Ceusters)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Tre tappe e due quarti posti più la maglia verde della classifica a punti. Questa mattina Giulio Ciccone, al via della quarta tappa del Giro del Delfinato, si presenta con questo piccolo ma prezioso e promettente bagaglio.

«È stato un arrivo particolare – ha spiegato ieri al traguardo – perché c’è stato uno sprint visto che la salita è stata molto veloce. La mia squadra ha compiuto un ottimo lavoro ma io ho fatto un piccolo errore nel finale: ho iniziato la mia volata troppo lontano e per questo ne ho praticamente dovute fare due. Però non sono uno sprinter quindi tutto sommato va bene. Le gambe stanno bene e le mie sensazioni sono buone».

E questo è ciò che conta, che le sue sensazioni siano buone. In vista del Tour de France, ma soprattutto in riferimento al fatto che Ciccone è stato a lungo fermo e ritornare in gara con questa condizione è davvero ottimo. «Dopo tanto tempo e dopo tutti i problemi che ho avuto, penso che per me sia molto importante essere qui a battermi per la vittoria. Ora ci saranno delle tappe dure e poi verrà il Tour quindi voglio davvero conoscere la mia forma nei prossimi giorni».