UAE all’assalto: svelata la squadra di Pogacar al Tour de France

Pogacar
Tadej Pogacar nella caldissima tappa 13 del Tour de France 2023 (Foto: ASO)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Le incognite sul prossimo Tour de France sono ancora molte. Riuscirà Jonas Vingegaard a tornare all’altezza delle sue più alte prestazioni entro luglio? Primoz Roglic sarà capace di coronare il sogno in giallo, ora che ha un’intera squadra a sua disposizione? Quel che è certo, intanto, è la fame di vittoria e di rivalsa di Tadej Pogacar, e la “sua” UAE Emirates sembra davvero pronta ad assecondarlo.

Il primo corridore che sarà al fianco del fuoriclasse sloveno al Tour risponde al nome di Adam Yates. Salito sul podio alla scorsa edizione della Grande Boucle, lo scalatore britannico è l’alleato che ogni corridore da classifica generale vorrebbe al proprio fianco: solido, esperto, poliedrico. Una garanzia. Accanto ai due, sono state annunciati due connazionali: direttamente dalla penisola iberica, Juan Ayuso e Marc Soler saranno un supporto prezioso per Pogacar.

Basterebbero questi nomi a sbalordire, ma la formazione emiratina va oltre. Non solo aggiunge due gregari preziosi come Nils Politt e Tim Wellens, bensì decide anche di calare il carico da novanta con altri due corridori che in altre squadre potrebbero tranquillamente fregiarsi del titolo di capitani. Si tratta di Joao Almeida e di Pavel Sivakov, due nomi che non hanno bisogno di presentazioni.