Giro Next Gen, adesso è ufficiale: Zamperini sarà al via

Zamperini
Edoardo Zamperini in azione durante la Torino-Biella
Tempo di lettura: < 1 minuto

Caduto in un tratto di discesa della quinta e ultima tappa della Ronde de l’Isard, quando occupava l’ottavo posto nella classifica generale, Edoardo Zamperini aveva quasi abbandonato ogni speranza di partecipare al Giro Next Gen: d’altronde si era fratturato una clavicola ed era già il 5 maggio. Invece, grazie ad un recupero lampo e dopo il rincuorante sesto posto raccolto ieri alla Coppa della Pace, lo scalatore della Trevigiani sarà al via della corsa rosa degli Under 23 che scatterà domenica da Aosta.

Comprensibilmente non brillantissimo nel finale, Zamperini ha tuttavia ancora una settimana per raggiungere la miglior forma possibile. Il ritiro sul Pordoi gli ha comunque permesso di ritrovare confidenza col gesto tecnico e il piazzamento di ieri ha ridato poi fiducia al ragazzo guidato da Filippo Rocchetti. Se immaginarlo competitivo nella classifica generale sembra oggettivamente impossibile, Zamperini rimane tuttavia uno dei migliori corridori italiani al via del Giro Next Gen e una vittoria di tappa è assolutamente alla sua portata.