Van Eetvelt investito da un’auto: «Contento di essere ancora vivo»

Tempo di lettura: < 1 minuto

Lennert Van Eetvelt era appena tornato in sella dopo un infortunio, quando giovedì un automobilista lo ha investito mentre si allenava. «Era il mio primo giro di 7 ore da quando i miei problemi al ginocchio si sono quasi risolti, finché non sono stato colpito da dietro da un’auto che stava cercando di sorpassarmi in discesa. Sono davvero felice di non essere uscito di strada e di poter andarmene senza ferite gravi» ha scritto Van Eetvelt su Instagram.

Pubblicando una foto del suo mento insanguinato, la stella belga della Lotto Dstny è apparsa comprensibilmente scossa dopo essere caduta dalla bici a 66 km/h. Il corridore è stato gettato in mezzo alla strada e ha riportato escoriazioni su varie parti del corpo, dalla coscia fino al polso e al viso.

«Oggi avrei dovuto pubblicare un post su come stava andando il mio recupero, su quanto supporto ho ricevuto negli ultimi mesi e che cosa ha significato per me, e su come non vedevo l’ora di rivedere i miei compagni di squadra e iniziare una gara» racconta il vincitore dell’UAE Tour. «Ora mi prenderò solo qualche giorno libero per riprendermi e godermi le piccole cose della vita. Ma non preoccupatevi, tornerò».