Olimpiadi, ecco gli olandesi che affiancheranno Van der Poel

Van der Poel
Mathieu Van der Poel con la maglia della nazionale (foto: RedBull/ContentPool)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Cresce la curiosità di sapere chi si sfiderà per l’oro olimpico sulle strade di Parigi. Intanto alcune nazioni stanno iniziando a svelare i ciclisti con cui tenteranno l’assalto alle Olimpiadi: per esempio l’Ecuador ha deciso per Narvaez lasciando “a casa” Carapaz. Anche i Paesi Bassi hanno svelato le loro punte, sia per la prova maschile che per quella femminile.

Ovviamente ci sarà Mathieu van der Poel, uno dei grandi favoriti per la vittoria, che ha scelto di correre solo su strada lasciando perdere la mountain bike. Con lui ci saranno altri due uomini (come l’Italia, anche i Paesi Bassi avranno tre posti a disposizione). Uno è Dylan van Baarle – che in realtà è fermo dal Giro delle Fiandre ma dovrebbe riprendere con il Delfinato e poi fare il Tour de France – e l’altro è Daan Hoole – che ha appena concluso il Giro d’Italia ottenendo come migliore piazzamento un 13° posto nella cronometro di Desenzano.

Per quanto riguarda le donne, il ct olandese ha scelto di portare Lorena Wiebes (assoluta dominatrice della RideLondon Classique in cui è arrivata seconda solo nella classifica scalatrici), Ellen van Dijk (ha vinto tutte le cronometro che ha corso in questa stagione, quattro), Demi Vollering (vincitrice quest’anno della Vuelta Femenina, del Giro dei Paesi Baschi e della Vuelta a Burgos) e Marianne Vos (Omloop, Dwars, Amstel, Ronde van Lekkerkerk sono solo alcune delle vittorie ottenute in questa stagione).

Ora non resta che scoprire chi saranno i loro sfidanti, soprattutto gli azzurri.