Vuelta a Burgos Donne: Balsamo fratture e commozione cerebrale, Bertizzolo frattura del radio

Elisa Balsamo, Lidl-Trek (Photo credit: Steel City_SamNeedham)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Le cadute non si vorrebbero mai vedere, specie quando capitano alla velocità di una volata lanciata. È questo che è successo oggi alla prima tappa della Vuelta a Burgos Donne. Si è vista una bici volare in aria insieme a una ciclista: era Elisa Balsamo.

I primi esami hanno dato come esito la frattura dell’osso nasale, del secondo metacarpo e una commozione cerebrale per Elisa Balsamo. Caduta che ricorda un po’ quella che lo scorso anno l’ha tenuta lontana dalle corse per diverso tempo: era alla prima tappa della RideLondon Classique e a 50 chilometri dal via aveva già collezionato due cadute. La seconda è stata la più tosta: gli esami in ospedale avevano rivelato una frattura dell’osso scafoide sinistro e fratture della mandibola sinistra e destra.

Coinvolta nella stessa caduta, Sofia Bertizzolo, della UAE Team ADQ, è stata trasportata all’Hospital Universitario de Burgos, dove le radiografie hanno evidenziato una frattura del radio dell’avambraccio sinistro. A Sofia è stata applicata una ingessatura e i tempi di recupero saranno valutati nei prossimi giorni dallo staff medico del team.