Giro d’Italia, le pagelle: Milan onesto, Consonni impeccabile, Pogacar rischia troppo

Giro
Jonathan Milan e Tadej Pogacar al Giro d’Italia (credit: LaPresse)

Il mare da una parte, il mare dall’altra, e il Vesuvio sempre lì a dirci che siamo nella città dei miracoli: difficile pensare soltanto al ciclismo quando il Giro arriva a Napoli. Invece c’è anche il duello al sole tra Jonathan (Milan) e Jhonatan (Narvaez) vinto da… Olav Kooij con la complicità di un Pogacar sempre più stravagante. È una cosa strana: non esiste un Giro eppure sotto i nostri occhi si sta rivelando ogni giorno una corsa spettacolare...

...............

Ami il ciclismo? Vuoi leggere questo articolo e tutti i contenuti esclusivi di quibicisport.it? Aderisci alle offerte EXTRA di Bicisport cliccando qui.

Se sei gia abbonato clicca qui per accedere