Nations’ Cup, Pinarello guiderà l’Italia di Amadori sulle strade polacche dell’Orlen Grand Prix

Pinarello
Pinarello secondo nella tappa regina del Tour of Antalya (foto: Vf Group-Bardiani Csf-Faizanè)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lunedì comincerà ufficialmente anche la stagione della nazionale italiana di Marino Amadori. Gli azzurri, infatti, voleranno in Polonia, dove da mercoledì a domenica si terrà l’Orlen Nations Grand Prix, primo appuntamento di Nations’ Cup. Il faro della selezione azzurra sarà Alessandro Pinarello della Vf Group-Bardiani Csf- Faizanè, vincitore del Palio del Recioto. Al suo fianco, anche un altro giovane del vivaio dei Reverberi: Matteo Scalco.

Dalla Visma Development arriva Pietro Mattio, mentre invece mancherà Dario Igor Belletta, che in una brutta caduta al Tour de Bretagne ha riportato la frattura di mandibola e zigomo. Insieme a Pinarello, Scalco e Mattio, dunque, ci saranno Filippo D’Aiuto della General Store, Nicolas Milesi della formazione giovanile dell’Arkéa e Manuel Oioli della Q36.5 Development Team, terzo nella quinta tappa del Bretagne.

La Nations’ Cup proseguirà poi dal 30 maggio al 2 giugno sulle strade ceche della Corsa della Pace. Amadori deve ancora definire i sei corridori che affronteranno l’importante gara internazionale, ma è praticamente sicura la presenza di Ludovico Crescioli della Technipes (recentemente quarto nella generale della Ronde de l’Isard) e molto probabile quella di Davide De Cassan, professionista da quest’anno con la Polti Kometa ma ancora “arruolabile” tra gli Under 23.