Eschborn-Frankfurt, grande vittoria di Van Gils in volata

Van Gils
La vittoria di Van Gils a Francoforte.
Tempo di lettura: < 1 minuto

Maxim Van Gils (Lotto-Dstny) vince l’edizione numero 61 dell’Eschborn-Frankfurt, battendo in volata Alex Aranburu (Movistar) e Riley Sheehan (Israel-Premier Tech).

Come prevedibile, le asperità disseminate lungo il percorso hanno reso la gara molto incerta e la volata non scontata. Sulle pendenze del Feldberg si sono susseguiti gli attacchi, con Emanuel Buchmann (Bora-hansgrohe) e Ben Healy (EF Education-EasyPost) che hanno provato ad attaccare a oltre 60 km dal traguardo, ma sono stati ripresi. Più vicina al traguardo l’azione di Jan Christen (UAE), ripreso nel finale dopo un lungo inseguimento del gruppo.

Con un gruppo di circa 40 corridori all’inseguimento, Christen ha resistito per molti chilometri conservando un vantaggio di poco superiore ai 10 secondi, ma si è dovuto arrendere ai -2,5 km, e la corsa si è decisa in volata.