GP Liberazione Città di Cadoneghe: sprint vincente di Nicolò Moro

GP Liberazione Città di Cadoneghe
GP Liberazione Città di Cadoneghe: sprint vincente di Nicolò Moro (foto: Emma Lunardi)
Tempo di lettura: 2 minuti

Vittoria di squadra della Industrial Forniture Moro al “GP della Liberazione Città di Cadoneghe” categoria allievi. La squadra trevigiana vince con Nicolò Moro ma piazza anche Vendramin in seconda posizione e Martini in quarta, in uno sprint allungato del gruppo, lungo il rettilineo finale di Via Gramsci, nel centro di Mejaniga di Cadoneghe.

Dopo il successo dell’edizione del “rientro” dopo 15 anni, il grande ciclismo giovanile è ritornato a Cadoneghe anche quest’anno con il “GP della Liberazione-Città di Cadoneghe”, grande classica su strada che nell’albo d’oro ha visto vincitori atleti come Dino Zandegù, Endrio Leoni, Silvio Martinello, Alessandro Ballan. 

Sotto l’impulso del GS Vigonza-Barbariga (che quest’anno festeggia 50 anni di attività), in collaborazione con SC Giulio Zanon di Cadoneghe e il patrocinio del Comune di Cadoneghe con il sindaco Marco Schiesaro e la giunta comunale, la corsa patavina ha accolto stamattina atleti ed addetti ai lavori da tutto il nord e centro Italia. Sono stati 145 gli allievi (15-16 anni) al via alle 9.30 sotto un sole primaverile e una temperatura fresca dopo i temporali dei giorni scorsi.

Il circuito cittadino, pianeggiante ma tecnico, ha ridotto ogni possibilità di arrivo solitario, anche se, nel corso della gara ci hanno provato prima Mattia Piani (Pedale Manzanese), poi Giovanni Bergamasco (Infocars-Estemotor) e Cristian Dandrea (VC Borgo), all’ultimo giro Federico Occoffer (Vc Borgo) ma il vantaggio è sempre stato minimo e il gruppo, lanciato a forte velocità, ha sempre chiuso per favorire l’arrivo allo sprint. Volata che ha premiato l’Industrial Forniture Moro che vince con Nicolò Moro ma piazza anche Jacopo Vendramin in seconda posizione e Matteo Martini in quarta, con Luca Battistutta del Pedale Manzanese in terza posizione.

Vince il Campionato provinciale di Padova Marco Capuzzo, della ASD Ciclistica Monselice.

Molto buona la risposta del pubblico che oltre alla gara ha potuto visitare una speciale mostra fotografica sul ciclismo locale e un’esposizione di alcune bici d’epoca, promossa da Giuseppe Bilato detto Billy. Presente anche l’ex campione del mondo e attuale CT della Nazionale Italiana Gravel e ciclocross Daniele Pontoni e il “meccanico dei Campioni” Enrico Pengo .

Tempo decisamente diverso nel pomeriggio: per ragioni di sicurezza e di condizioni avverse, la gara juniores è stata inizialmente neutralizzata al km 27,200 in seguito ad una caduta. Dopo 55 minuti di neutralizzazione, a tutela dell’incolumità dei corridori visto il freddo e il perdurare della pioggia, si è deciso in accordo con giuria e direttori sportivi di annullare definitivamente la gara.

La sintesi della gara allievi sarà visibile giovedì 25 Aprile alle ore 21 durante la trasmissione Scratch, visibile sul canale Bike ( Canale 259 del digitale terrestre in Hbbtv, Canale Sky 222, Canale 60 DTT SportItalia tasto rosso o online su www.scratchtv.it ).

ORDINE D’ARRIVO GARA ALLIEVI  :

Iscritti 153, partenti 145

  1. Nicolò Moro (Ind. Forniture Moro) km 56,4 in 1.19.01 media 42,826
  2. Jacopo Vendramin (Ind. Forniture Moro) st
  3. Luca Battistutta (GCD Pedale Manzanese)
  4. Matteo Martini (Ind. Forniture Moro)
  5. Matteo Rossetto (Borgo Molino –Vigna Fiorita)
  6. Pietro Genovese (Borgo Molino- Vigna Fiorita)
  7. Xavier Bordignon ( ASD Postumia 73 DL)
  8. Marco Capuzzo (ASD Ciclistica Monselice)
  9. Nicola Padovan (Gottardo Giochi Caneva)
  10. Andrea Romano (UC Mirano)