Giro d’Abruzzo, tappa e maglia per il giovane Christen. 2° Lutsenko davanti a Pesenti

Giro d'Abruzzo
Jan Christen vince la seconda tappa del Giro d'Abruzzo (foto: LaPresse)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ha attaccato quattro volte prima di riuscire a fare la differenza. Nessuno oggi ne aveva più di lui e per questo motivo Jan Christen ha vinto meritatamente (e in solitaria) la seconda tappa del Giro d’Abruzzo. Lo svizzero dello UAE Team Emirates, neoprofessionista, conquista il primo successo in carriera dopo esserci andato vicinissimo alla Milano-Torino.

Vittoria di tappa e anche maglia di leader della classifica generale che domani proverà a difendere sulla salita di Prati di Tivo. Seconda posizione per Alexey Lutsenko dell’Astana-Qazaqstan che regola la volata del gruppetto inseguitore a 16″ dal vincitore. Subito dietro l’italiano Thomas Pesenti (JCL Team Uyko).

Fuori dal podio, ma con stesso tempo, gli svizzeri Yannis Voisard e Sebastien Reichenbach della Tudor Pro Cycling. Sesto Domenico Pozzovivo (VF Group-Bardiani) che chiude davanti a Pavel Sivakov (UAE Team Emirates), George Bennett (Israel-Premier Tech), Giovanni Carboni (JCL Team Uyko) e Paul Double (Polti-Kometa).