Belletta: «Se la fortuna mi assiste, oggi posso disputare una bella Parigi-Roubaix Espoirs»

Belletta
Dario Igor Belletta dopo la crono dei campionati italiani a Comano Terme (foto: Eloise Mavian / Tornanti.cc)

Se Dario Igor Belletta chiude gli occhi, il primo ricordo della Parigi-Roubaix Espoirs dello scorso anno che gli viene in mente è la doccia: intesa come gesto, come ripulirsi, certo, ma anche con la d maiuscola oppure al plurale, perché intorno ai bagni della Roubaix aleggia un mito palpabile

...............

Ami il ciclismo? Vuoi leggere questo articolo e tutti i contenuti esclusivi di quibicisport.it? Aderisci alle offerte EXTRA di Bicisport cliccando qui.

Se sei gia abbonato clicca qui per accedere