Vince MvdP, ma il pubblico pensa a van Aert: “Ci manchi Wout”

Striscione dedicato a van Aert lungo le strade del Giro delle Fiandre 2024
Striscione dedicato a van Aert lungo le strade del Giro delle Fiandre 2024
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lungo le strade del Giro delle Fiandre, non tutto il pubblico era dalla parte del vincitore, Mathieu van der Poel. Mentre in alcuni, tristi casi certi tifosi hanno gettato birra e urlato insulti al campione del mondo, altri hanno — per fortuna — trovato modi più rispettosi di “discostarsi” dall’azione dell’iridato olandese per mostrare invece il proprio sostegno al suo acerrimo rivale, Wout van Aert.

Le lacrime di van Aert dopo la brutta caduta alla Dwars door Vlaanderen hanno ferito tutti gli appassionati di questo sport, che speravano di vedere il calabrone della Visma-Lease a Bike all’opera in questa seconda Classica Monumento, il primo dei suoi grandi obiettivi stagionali. Ecco perché striscioni, bandiere e coreografie di ogni tipo in omaggio al belga hanno costellato le riprese del Fiandre 2024: “Wout, ci manchi” è il messaggio che meglio di tutti riassume il senso di questo moto di affetto nei confronti di un corridore molto sfortunato, ma amatissimo.