Pogacar: «Mai stato così bene, ho tanta fiducia verso Giro e Tour»

Pogacar
Tadej Pogacar al Tour de France 2023 (foto: A.S.O./Ballet)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Quattro vittorie di tappa su sette, la classifica generale e la maglia del miglior scalatore. Una settimana semplicemente perfetta per Tadej Pogacar alla Volta a Catalunya che lancia segnali importantissimi in vista della doppietta Giro d’ItaliaTour de France. La vittoria di oggi a Barcellona, però, non era preventivata.

«Avevamo un piano diverso per l’ultima tappa. Volevamo provare con Marc Soler, ma forse è partito troppo presto. Nel finale si è lanciato Almeida, ma il gruppo andava fortissimo ed è stato ripreso. Io ho cercato di risparmiare un po’ di energie per la volata ed eccoci qui».

Pogacar è andato fortissimo. «Sono felicissimo della quarta vittoria in questa Volta a Catalunya: tutta la settimana mi ha dato una grande motivazione, iniziare la stagione così mi dà tanta confidenza. Sto bene fisicamente e guardo al Giro d’Italia e al Tour de France già ora».

Cos’è cambiato rispetto al passato? «Penso di non essere mai stato così bene in carriera. Mi sento davvero bene in sella e a livello mentale sono felice. Penso che sia questo che faccia la differenza, più dei numeri e dei dati in allenamento. Adesso però mi riposerò un po’, inizierò un percorso di preparazione per il Giro».