Gand-Wevelgem Donne, Balsamo attesissima: percorso, favorite e dove vederla in TV

Reusser
Marlen Reusser vince la Gand-Wevelgem 2023 (foto: GettySport)
Tempo di lettura: 2 minuti

Nella stessa giornata di oggi si decideranno i successori di Christophe Laporte e Marlen Reusser che lo scorso anno vinsero la Gand-Wevelgem. Quella femminile è una prova giunta ormai alla sua tredicesima edizione e rientra a pieno tra le Classiche del Nord dove le migliori al mondo si sfideranno sul pavé.

Percorso

Il gruppo scatterà da Ypres per proseguire senza difficoltà – e sicuramente ad un’andatura molto sostenuta – fino al chilometro 106,5 dove si incontrerà la prima difficoltà: Scherpenberg (2,1 chilometri al 2,1%). Subito dopo sarà la volta del Baneberg (1000 metri alla pendenza media del 6,8%). Dopo la discesa verrà il Monteberg, 900 metri al 5,4%, che sarà solo una piccola vetta da cui riparte un altro strappo: il Kemmelberg di 400 metri all’8%.

A questo punto si potrà rifiatare per meno di 10 chilometri perché poi si ripeteranno nuovamente Scherpenberg, Baneberg e Kemmelberg (senza Monteberg) su un tratto lievemente più lungo: 700 metri alla pendenza media del 10,7%. Sarà allora discesa fino a passare nuovamente per Ypres dove, dopo un tratto leggermente ondulato, si presenteranno i chilometri finali perfettamente piatti.

Favorite

Di esperienza dagli anni passati, nonostante l’età, ormai Elisa Balsamo ne ha abbastanza. Chi è appassionato di numeri e statistiche avrà sicuramente notato che quando nel 2022 ha vinto la Gand-Wevelgem aveva vinto anche il Trofeo Binda qualche settimana prima, e che nel 2023 è stata seconda a Cittiglio e infatti non ha vinto la Gand. Bene, quest’anno si presenta con in tasca la vittoria del Binda – e della Brugge-De Panne -, quindi chissà…

Nella formazione della Lidl-Trek c’è anche l’altra Elisa, Longo Borghini. Se tiene come obiettivo principale la Liegi-Bastogne-Liegi, cui ci è spesso andata vicinissima, allora oggi potrebbe aiutare Balsamo. In ogni caso le corse al Nord le farà tutte, riuscirà a levarsi qualche bella soddisfazione.

Ma attenzione alla maglia iridata di Lotte Kopecky, la beniamina di casa. Da quando a febbraio sono cominciale le corse tra Italia e Belgio non è mai andata più in basso del secondo posto. La Gand-Wevelgem la corre dal 2015 e ha saltato solo l’edizione 2018: un percorso che conosce ormai alla perfezione, anche se a vincerla non ci è mai riuscita. In squadra con le ci saranno altre due grandissime atlete: Marlen Reusser (vincitrice lo scorso anno) e Lorena Wiebes.

Per il team Visma|Lease a bike figura un nome piuttosto interessante che è quello di Fem Van Empel: le doti da crossista potranno aiutarla nella Gand?

Dove vedere la Gand-Wevelgem in TV

La corsa potrà essere seguita in diretta televisiva sui canali di Eurosport e in streaming su Discovery Plus, eurosport.it, Sky Go, NOW e DAZN.