Milano-Sanremo: impossibile vincerla al debutto, Van der Poel sfida la tradizione

Mathieu Van der Poel in trionfo alla Milano-Sanremo 2023
Tempo di lettura: < 1 minuto

Una curiosità statistica per gli amanti dei numeri e dei dati. Mathieu Van der Poel farà il suo esordio stagionale alla Milano-Sanremo, come due anni fa, quando fu capace di chiudere terzo in via Roma. Il campione del mondo in carica e ultimo vincitore della Classicissima proverà un’impresa mai riuscita a nessuno: vincere la prima Monumento al debutto stagionale.

Chi ci è andato molto vicino è Francesco Moser che nel 1984, l’anno del Record dell’Ora e del Giro d’Italia, fu capace di conquistare la Sanremo con soli due giorni di gara sulle gambe, tra cui una Milano-Torino. Solo quattro i giorni di corsa di Wout Van Aert nel 2020, l’anno del Covid: Het Nieuwsblad (corsa però a febbraio), Strade Bianche e sempre MiTo.

Lo scorso anno Mathieu Van der Poel vinse la Classicissima con un assolo meraviglioso, riuscendo a scappare niente meno che a Pogacar, Ganna e Van Aert. Nel 2023 però il futuro iridato aveva già nove giorni di gara, tra cui l’intera Tirreno-Adriatico.