DSM-Firmenich, continuano le brutte notizie: frattura del gomito per Poole

Poole
Max Poole alla partenza della Tirreno-Adriatico 2024 (credit: @dsmfirmpostnl)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Settimana da dimenticare per la DSM-Firmenich PostNL, che dopo aver concluso la Parigi-Nizza con cinque ritirati sui sette corridori portati, alla Tirreno-Adriatico ha dovuto prima rinunciare a Romain Bardet (a causa di una commozione celebrare) e poi a Max Poole. L’inglese è finito a terra ieri durante la tappa con arrivo a Cagli ed è stato subito portato in ospedale. Oltre a diverse abrasioni, gli accertamenti hanno riscontrato la frattura del gomito, che costringerà il classe 2003 a finire sotto i ferri.

«Ulteriori controlli medici in ospedale hanno rivelato che Max ha riportato una frattura al gomito, che richiederà un intervento chirurgico e abrasioni cutanee sulla gamba dopo l’incidente alla Tirreno-Adriatico. Max si prenderà del tempo per riprendersi prima di pensare a un ritorno agli allenamenti o alle gare. Guarisci, Max!», questo il messaggio del team olandese a Max Poole, rilasciato sul proprio account X.