Tirreno-Adriatico, oggi la quinta tappa: percorso, favoriti e dove vederla in TV

Tirreno-Adriatico
Gruppo Tirreno-Adriatico 2024 (credit: LaPresse)
Tempo di lettura: 2 minuti

La tappa regina della Tirreno-Adriatico 2024 sarà quella di domani, ma dopo tre giorni di arrivi in volata, oggi si inizia a salire. A decidere la tappa saranno probabilmente gli ultimi 30 km che vedono in successione la scalata di San Giacomo, la successiva discesa e lo strappo finale che porta all’arrivo di Valle Castellana.

Percorso

Tirreno-Adriatico
Altimetria 5ª tappa Tirreno-Adriatico 2024

Dopo due frazioni molto lunghe, il percorso della tappa odierna prevede solo 144 km, da Torricella Sicura a Valle Castellana, ma con un tracciato molto mosso. Anche se non classificate, lungo il percorso sono infatti previste le ascese di Penna Sant’Andrea (5.4 km al 4.6%), di Bellante (5.2 km al 4.5%) e di Brivio Campli (2.3 km al 5.5%). Valida come GPM è invece la scalata di Castellato (7.8 km al 4.5%), posizionata però nella prima parte di percorso. La salita che farà veramente la differenza, infatti, sarà quella di San Giacomo (11.9 km al 6.2%). I big, ammesso che si muoveranno, aspetteranno proprio quest’ultima ascesa per attaccare. Non semplice neanche l’arrivo, posto in cima a uno strappo di 2.1 km al 5.1% (ma con l’ultimo chilometro che supera il 7%).

Favoriti

⭐️⭐️⭐️

Con il tappone di domani sullo sfondo, la frazione di oggi potrebbe non essere ancora adatta per vedere il movimento di un big della classifica generale. Lo scenario più probabile, infatti, è che la corsa si decida con un’azione sulla salita di San Giacomo da parte di qualche cacciatore di tappa come: Tom Pidcock (Ineos-Grenadiers), Ben Healy (EF Education-EasyPost), Filippo Zana (Jayco-AlUla), Romain Gregoire (Groupama-FDJ), Lennard Kamna (Bora-hansgrohe), Lorenzo Fortunato (Astana Qazaqstan), Guillaume Martin (Cofidis), Davide Formolo (Movistar), Max Poole (DMS-Firmenich PostNL), Antonio Tiberi, Damiano Caruso e Wout Poels (Bahrain-Victorious).

⭐️⭐️

Non è il finale più probabile, ma non è da escludere che oggi si assista all’antipasto di quello che ci aspetta domani. In tal caso la coppia della Visma | Lease a Bike composta Jonas Vingegaard e Cian Uijtdebroeks è la grande favorita. Mentre un gradino più indietro ci sono Juan Ayuso (UAE Team Emirates), Jai Hindley e Dani Martinez (Bora-hansgrohe), Richard Carapaz (EF Education-EasyPost), Tao Geoghegan Hart (Lidl-Trek), Ben O’Connor (Decathlon AG2R La Mondiale), Enric Mas (Movistar), Thymen Arensman (Ineos-Grenadiers)

⭐️

Il percorso si addice anche all’arrivo di una fuga partita da lontano, soprattutto se al suo interno ci saranno corridori capaci di difendere il vantaggio sull’ultima salita e magari aumentarlo nella successiva discesa come: Alberto Bettiol e Neilson Powless (EF Education-EasyPost), Julian Alaphilippe (Soudal Quick-Step), Isaac Del Toro (UAE Team Emirates), Nans Peters (Decathlon AG2R La Mondiale), Michał Kwiatokwski (Ineos-Grenadiers), Ivan Ramiro Sosa (Movistar), Chris Hamilton (DSM-Firmenich PostNL), Andreas Leknessund (Uno-X).

Dove vedere la quinta tappa della Tirreno-Adriatico in TV

La quinta tappa della Tirreno-Adriatico sarà trasmessa in diretta sui canali Rai: dalle 13.05 alle 15 su Rai Sportdalle 15 alle 15.50 su Rai 2. Diretta anche su Eurosport 2dalle 13.05 alle 15.45. Infine, la tappa sarà trasmessa in streaming su RaiPlay e Discovery+.