Solme Olmo riparte dalla bandiera Buda e tante novità

Solme Olmo
La formazione della Solme Olmo 2024 al completo (credit: Foto Bolgan(
Tempo di lettura: 2 minuti

È il Ristorante Ca’ del Poggio di San Pietro di Feletto (Treviso) la location che ha fatto da contorno alla presentazione della Solme Olmo, team guidato dal Presidente Gian Pietro Forcolin. Saranno ben 16 gli atleti che difenderanno i colori del team veneto, di cui 5 al primo anno nella categoria e ben 14 volti nuovi.

Per quanto riguarda i corridori confermati dalla passata stagione si tratta dell’elite Simone Buda, che lo scorso anno ha regalato tante gioie al team con diversi piazzamenti di rilievo e la vittoria nella 2ª frazione della corsa professionistica ungherese Gemenc GP, e il secondo anno Riccardo Ruffin. Buda non sarà l’unico l’elite visto l’arrivo di Andrea Chiarucci (dalla Gragnano) e di Manuel Dovesi.

Ex Named sono i primi due acquisti invernali: il danese Mattias Nordal e il secondo anno Samuele Valsecchi. Mentre la chiusura della Palazzago a portato alla Solme Olmo il classe 2003 Manuel Tebaldi. Dello stesso anno è anche Jacopo Lovison, in arrivo dalla Trentino Cycling Team U23. Solo alla seconda stagione in categoria sono invece Mirko Fontana (ex Velo Club Mendrisio), Matteo Gialli (ex Etruria Team Sestes) e Flavio Serafini (ex JEGG-DJR Academy).

Cinque sono invece i giovani provenienti dagli juniores: Cristian Caputo, Alan Flocco, Luca Fraticelli, Lorenzo Unfer e Francesco Vecchiutti.

L’ospite d’onore alla presentazione della nuova stagione del team celeste era il vincitore del Tour de France del 2014, Vincenzo Nibali. Lo Squalo dello Stretto sarà presente anche sulle divise della Solme Olmo (rappresentato da uno squalo rosso) a testimonianza della collaborazione della squadra veneta con il Team Nibali, la società ciclistica giovanile che vuole far crescere i nuovi talenti siciliani delle due ruote.

Tra gli interventi più sentiti sicuramente quello di Savino Mariotto, titolare di SO.L.ME, che ha sottolineato come: «Siamo orgogliosi di accompagnare anche in questa stagione questo team e conto veramente che i ragazzi possano darsi e darci grandi soddisfazioni».

Il Presidente Gian Pietro Forcolin e il Direttore Sportivo Flavio Vanin hanno, entrambi, rimarcato come: «Abbiamo costruito una formazione che sappia guardare al presente ma anche al futuro; a corridori esperti abbiamo affiancato ragazzi al primo anno, che vogliamo far crescere gradualmente ma con le idee ben chiare. La preparazione invernale non ha avuto intoppi, ora attendiamo la risposta delle prime gare e poi vedremo dove possiamo arrivare».

ORGANICO SOLME OLMO 2024
Simone Buda (1999)
Cristian Caputo (2005)
Andrea Chiarucci (2000)
Manuel Dovesi (1999)
Alan Flocco (2005)
Mirko Fontana (2004)
Luca Fraticelli (2005)
Matteo Gialli (2004)
Jacopo Lovison (2003)
Mattias Nordal (2001, Danimarca)
Riccardo Ruffin (2004)
Flavio Serafini (2004)
Manuel Tebaldi (2003)
Lorenzo Unfer (2005)
Samuele Valsecchi (2004)
Francesco Vecchiutti (2005)