Tour Colombia, Gaviria in ritardo per un’infiammazione alla clavicola: «Sanremo ancora in dubbio»

Tempo di lettura: < 1 minuto

Non ha passato l’inverno che sperava a causa di una infiammazione alla clavicola destra (fratturata lo scorso settembre a seguito di una rovinosa caduta nella sesta tappa del Tour of Britain) che lo ha costretto ad una ulteriore operazione inizialmente non prevista. Eppure Fernando Gaviria, 30 anni il prossimo 19 agosto, cerca di essere ottimista guardando il bicchiere mezzo pieno: «Finalmente i problemi fisici sembrano essere alle spalle e ora posso intensificare gli allenamenti che il mio preparatore mi ha indicato», ci ha detto lo sprinter colombiano al termine della festa di presentazione delle 24 squadre iscritte al via del Tour Colombia.

«Da questa corsa – ha aggiunto Gaviria – spero di avere delle sensazioni incoraggianti perché solo tra una decina di giorni e un bel po’ di chilometri nelle gambe sarò in grado di decidere quella che sarà la mia primavera. Certamente la Sanremo è un obiettivo importante ma ora, con tutta onestà, non sono in grado di dire se ci sarò oppure no. Vedremo e con lo staff della squadra prenderemo la decisione migliore».