Provini svela l’Hopplà 2024: «Belleri dovrebbe già essere professionista, Della Lunga creda di più in se stesso»

Provini
Matteo Provini direttore sportivo dell'Hopplà-Petroli Firenze-Don Camillo, il prossimo anno potrà contare su diciassette corridori

Non essendo il direttore sportivo di una continental, e non volendo promettere la luna a nessuno, a Matteo Provini viene da dire che l'organico dell'Hopplà è composto perlopiù da operai del pedale. Gli piace parlare come i vecchi di una volta, appoggiarsi a dei concetti che lui ritiene affidabili e immutabili, adoperare delle metafore concrete che prendono spunto dalla vita vissuta, nella speranza di capire qualcosa in più di un ciclismo più sfuggente e irregolare di un tempo...

...............

Ami il ciclismo? Vuoi leggere questo articolo e tutti i contenuti esclusivi di quibicisport.it? Aderisci alle offerte EXTRA di Bicisport cliccando qui.

Se sei gia abbonato clicca qui per accedere