Maurizio Fondriest spinge Pogacar al Giro d’Italia: «Tadej provaci, è arrivato il momento per conquistare la rosa» (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

Parliamo con Maurizio Fondriest della stagione che verrà e delle sempre più imminenti presentazioni del Giro d’Italia (che si celebrerà venerdì 13 ottobre) e del Tour de France che sarà ufficializzato mercoledì 25 ottobre, ovviamente a Parigi. E a proposito di grandi Giri l’ex campione del mondo trentino ha un consiglio per Tadej Pogacar, fresco vincitore dello scorso Lombardia.

«Se dipendesse da me il prossimo anno gli farei correre il Giro d’Italia per due motivi: il primo perché è una nuova avventura che non ha mai fatto e il secondo perché di Tour ne ha già vinti due quindi, a parer mio, potrebbe anche saltarlo per un anno pensando alla maglia rosa del Giro e magari alla maglia roja della Vuelta che ancora gli mancano».

Fondriest continua il suo ragionamento parlando anche della partenza del Tour dall’Italia («Sarà uno spettacolo e un successo non solo dal punto di vista sportivo»), di Roglic che passa alla Bora proprio per puntare tutto sulla maglia gialla della Boucle e, infine, sullo stato di salute del ciclismo mondiale e di alcune squadre in difficoltà a sostenere spese sempre più alte.

Ma ora premi play e guarda il video dell’intervista a Maurizio Fondriest.