Corsanico, la gara degli scalatori premia Ansaloni. Battuto Cavallo in uno sprint a due. Terzo Garibbo

Ansaloni
Emanuele Ansaloni al Training Camp di Altea della Technipes #InEmiliaRomagna (foto: Massimo FulgenziPhoto©2023)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Come a Rovescala, anche a Corsanico, in Toscana, il vincitore emerge da una volata a ranghi ristretti. Non cinque corridori, come in Lombardia, ma due soltanto: Emanuele Ansaloni della Technipes-InEmiliaRomagna e Luca Cavallo della Overall. Al termine di una corsa dura e impegnativa, come da tradizione appannaggio degli scalatori, è Ansaloni ad avere più energie nel serbatoio e a trovare lo spunto vincente. Secondo, dunque, Cavallo, comunque già scelto dalla Green Project-Bardiani Csf come stagista. Mentre completa il podio Nicolò Garibbo della Gragnano Sporting Club.

Per Ansaloni, classe 2000, si tratta della quarta vittoria stagionale dopo una tappa e la generale alla Aziz Shusha, in Azerbaigian, e la terza frazione del Giro del Veneto.