PRESTIGIO / Giro del Veneto: la prima tappa è una cronosquadre vinta dalla Zalf su Colpack e Hopplà

La Zalf vince la cronosquadre, prima tappa del Giro del Veneto 2023
Tempo di lettura: < 1 minuto

Se alla partenza della tappa si è vista una schiera di qualche atleta vestiti tutti uguali uno al fianco dell’altro e partire insieme, questo significa una sola cosa: la gara si è aperta con una cronosquadre. E questo è il caso del Giro del Veneto 2023. La competizione è una gara a tappe per Élite e under 23 che rientra tra le 16 corse del Prestigio di Bicisport, circuito che premia i migliori dilettanti italiani che abbiano meno di 23 anni.

Da Adria è stato dato il via alla trentunesima edizione della corsa per under 23 e moltissimi sono i partecipanti: 170 atleti suddivisi in 25 squadre, alcune continental e altre dilettantistiche, ma ce ne sono anche di straniere.

La partenza è stato data al primo team, Velo Club Mendrisio – Immoprogram, alle ore 17. Tutte le altre squadre si sono susseguite a due minuti di distanza l’una dall’altra.

La cronosquadra ha proclamato vincitrice della prima tappa del Giro del Veneto la Zalf Euromobil Desiree Fior, secondo si è piazzato il Team Colpack Ballan CSB e terza la Hopplà-Petroli Firenze-Don Camillo. Il primo leader è quindi Federico Biagini, classe 2003, che su un percorso di 13 chilometri ha concluso la sua prestazione in 14’48.83.

Ecco i tempi registrati dai primi cinque team classificati

Zalf Euromobil Desiree Fior14’48”
Team Colpack Ballan CSB14’50”
Hopplà-Petroli Firenze-Don Camillo14’55”
Team Technipes #Inemiliaromagna15’02”
U.C. Trevigiani Energiapura Marchiol15’13”