Giro di Svizzera: Evenepoel arriva da solo a braccia alzate per dedicare la tappa a Mäder

Evenepoel
Remco Evenepoel vince la settima tappa del Giro di Svizzera e la dedica a Gino Mäder
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il campione del mondo Remco Evenepoel ci teneva molto a trionfare oggi al Giro di Svizzera per dedicare la vittoria al collega Gino Mäder, venuto a mancare ieri dopo la brutta caduta nella tappa di giovedì. Al corridore della Soudal Quick-Step è bastato uno scatto a circa -20 km dall’arrivo per staccare tutti gli avversari. Al traguardo il belga è visibilmente commosso e, nonostante la neutralizzazione dei tempi, ci teneva a vincere in solitaria questa tappa per poterla dedica all’ex collega.

Nella volata dei battuti Wout van Aert (Jumbo-Visma) mette le ruote davanti a Bryan Coquard (Cofidis), Lorrenzo Manzin (TotalEnergies) e Alex Aranburu (Movistar).