VUELTA A SAN JUAN 2023 / Elia Viviani non si nasconde. «Sto bene, vorrei vincere subito. Sanremo e Gand i miei sogni proibiti» (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ partita sotto il sole rovente dall’Argentina la nuova stagione di Elia Viviani, la quattordicesima da corridore professionista. Ed è partita con il sesto posto conquistato nella prima frazione vinta dall’irlandese Sam Bennett. Uno sprint concitato che ha visto il veronese chiudere come secondo azzurro al traguardo dietro Nizzolo (terzo) e davanti a Zanoncello (nono) e al fratello Attilio che ha chiuso la top ten.


Ma ora parliamo con Elia del proseguo della sua Vuelta a San Juan, delle sue ambizioni e delle sue aspettative visto che all’orizzonte arriveranno certamente altre occasioni per conquistare il primo successo di questo 2023. Poi, andiamo oltre scoprendo i programmi dello sprinter azzurro il quale ci conferma la sua presenza agli imminenti europei su pista di Grenchen (valevoli per le qualificazioni alle Olimpiadi di Parigi 2024) e poi alle classiche di primavera con Sanremo e Gand in cima ai suoi pensieri. E poi? Vedremo Viviani al nastri di partenza del prossimo Giro d’Italia?

Beh, per saperlo e per saperne di più, premete play e guardate il video!