Carapaz ha subito una tonsillectomia: «Una emorragia ha prolungato il mio recupero»

Richard Carapaz con la nuova maglia della EF Education-EasyPost (foto: efprocycling)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il campione olimpico Richard Carapaz ha recentemente subito una tonsillectomia, un intervento chirurgico per rimuovere le tonsille, in seguito alle numerose infezioni incontrate lo scorso anno. La procedura è avvenuta in Ecuador una volta terminato il primo ritiro invernale ed è andata a buon fine nonostante una piccola complicazione che ha causato una emorragia e ha prolungato il periodo di recupero.

Carapaz, ora capitano della EF Education-EasyPost, ha dovuto osservare un periodo di riposo di circa 2 settimane e mezzo prima di poter tornare ad allenarsi. «I primi giorni mi sono sentito un po’ impacciato in bici», ha raccontato Carapaz. «Per circa dieci giorni ho dovuto nutrirmi solo con cibi morbidi, saltando così i grandi pasti festivi. I primi giorni ho iniziato con un paio d’ore, solo due o tre. Questa settimana inizierò ad aggiungere qualcosa. Credo che le cose stiano tornando al loro posto, il corpo si sta adattando di nuovo alla bici e sta tornando alla normalità».

Il team manager Jonathan Vaughters ha dichiarato che la salute dei corridori è sempre la priorità e che non si tratta di una battuta d’arresto a lungo termine per Carapaz. Anche se potrebbe essere necessario modificare alcuni degli obiettivi primaverili, il principale obiettivo di Carapaz, il Tour de France, è ancora in piedi. Lo staff e Carapaz lavoreranno insieme per tornare alle corse a un ritmo adeguato.