Nalini aderisce alla promozione del ciclismo giovanile ucraino

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 2023 di Nalini parte con i migliori presupposti e si arricchisce di una nuova, entusiasmante sfida che vedrà il marchio mantovano e l’Ukraine Cycling Academy Team uniti per promuovere e sostenere il ciclismo in Ucraina.

I corridori della Nazionale Ucraina erano rimasti bloccati in Turchia, impossibilitati a rimpatriare quando la Russia aveva invaso il loro paese il 24 febbraio scorso, ma hanno trovato un rifugio sicuro e il sostegno di numerosi nuovi partner, della Federazione Ciclistica Italiana e dell’UCI e oggi anche Nalini.
 “Abbiamo aderito con entusiasmo alla proposta di sponsorizzare l’Ukraine Cycling Academy Team – ha dichiarato Claudio Mantovani, titolare di Nalini – perché crediamo fermamente nei valori dello sport, soprattutto quando si cerca di promuoverli nelle condizioni più difficili. 
La scelta di dare il nostro contributo nasce soprattutto dall’attenzione che l’organizzazione ucraina riserva ai giovani con l’obiettivo, pienamente condiviso da Nalini, di creare la prima accademia ciclistica in Ucraina, dove verranno seguiti 20 corridori di tre categorie di juniores, Under23 ed ELITE. La squadra sin dal 2016 allena i bambini per prepararli all’attività agonistica e al mondo professionistico. Offrire il nostro sostegno al futuro del ciclismo internazionale, rimane uno dei punti fermi della nostra mission.

Per comprendere meglio l’intensa e difficoltosa attività del team, la parola passa a Iurii Chebykin, portavoce dell’organizzazione: “Dal 2016 abbiamo sviluppato con successo il ciclismo in Ucraina, seguendo tre direzioni: la scuola di ciclismo per bambini, la squadra amatoriale e la squadra continentale. Con il nostro operato abbiamo dato ai bambini l’opportunità di coltivare la loro passione e di ambire a divenire dei professionisti. I nostri atleti hanno partecipato a Campionati Europei, Campionati Mondiali e ai Giochi Olimpici Giovanili. A seguito delle enormi difficoltà causate dal conflitto ancora in essere, siamo riusciti a trovare numerosi partner e sostenitori in Italia per poter proseguire la nostra attività. Anche la FCI, Andrey Grivko e l’UCI ci stanno dando una mano. Il nostro obiettivo oggi è aiutare il più possibile i ragazzi che non possono continuare la loro carriera ciclistica, a realizzare il loro sogno.
 
Per seguire l’Ukraine Cycling Academy Team, di seguito i canali ufficiali:
FB: https://www.facebook.com/EurocarGrawe?mibextid=LQQJ4d
Instagram: https://instagram.com/ukraine_cycling_academy?igshid=YmMyMTA2M2Y=
Youtube : https://youtube.com/@eurocargraweskyfitness5309